martedì 15 luglio 2014

Il sogno di Odette


Oggi è una bella giornata.
Viste le previsioni, domani porterò i ragazzi al lago, a nuotare con i cigni, in un angolo di paradiso che si trova qui vicino che conosciamo solo noi e pochi altri. 
Il mese scorso, invece, e precisamente dal 20 al 22 giugno, ho partecipato ad un concorso di pittura organizzato dalla Galleria Alter Ego di Ponte Tresa (Svizzera).
E' stata una bellissima esperienza che vorrei ripetere il prossimo anno perché ho avuto l'occasione di esporre un mio lavoro insieme ad altri 30 artisti, sia italiani che svizzeri.
Ultimamente dipingo poco, non perché non abbia l'ispirazione, è solo che, spesso, la vita ci porta a fare altro, ma quando ho l'opportunità di esprimere la parte più profonda di me, la pittura è il linguaggio che prediligo.

Nelle immagini potete vedere il quadro che ho scelto per quell'evento: il titolo è "Il sogno di Odette" ed è ispirato a "Il lago dei cigni" il balletto classico che amo tanto.







Odette è la principessa cigno che sogna di vivere per sempre con il suo amato principe Siegfried, ma il malvagio Rothbart impedisce loro di vivere questa favola...
La coroncina, su tavola di legno dipinta, è realizzata in fil di ferro arrugginito, nastri e fiori, e la piuma ricorda il mio animale preferito, il cigno.


















Se desiderate vedere altre opere e le foto della mostra, potete visitare la pagina facebook dedicata ai miei quadri cliccando  qui
Un abbraccio a tutti e a presto
:-)

Laura









19 commenti:

  1. Ciao Laura, che bello questo quadro.
    Mi ispira tanta raffinata leggerezza.
    Complimenti. =)
    Dani

    RispondiElimina
  2. E' una meraviglia!!!
    Laura@RicevereconStile

    RispondiElimina
  3. ...con il tuo linguaggio riesci a comunicare bellissime emozioni, complimenti.
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, grazie di cuore!
      Un abbraccio a te
      Laura

      Elimina
  4. È bello essere liberi di interpretare le opere altrui ma poi è bello anche leggere il racconto dell'ispirazione, quando ce n'è una precisa. Aggiunge fascino all'opera.

    RispondiElimina
  5. Emozionante....
    non aggiungo altro!!!
    Nadia

    RispondiElimina
  6. Bravissima! Hai dato un' interpretazione molto personale e poetica
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  7. Meraviglioso! Non aggiungo altro......

    RispondiElimina
  8. emoziona....molto bello, complimenti! e grazie per le tue belle parole al mio blog, un abbraccio lory

    RispondiElimina
  9. wow, bellissima!
    se ti va passa da me:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...