Visualizzazione post con etichetta Tendenze. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Tendenze. Mostra tutti i post

mercoledì 25 maggio 2016

Voglia d'estate: i costumi da donna per essere trendy


Vi confido un piccolo segreto: per i costumi sono molto esigente.
Questo nasce da un motivo ben preciso, direi da una vera e propria necessità: non perché io voglia sfoggiare a tutti i costi l'ultimo modello appena visto sulle riviste, ma perché sono molto timida, e la sensazione che le persone mi osservino quando cammino sulla spiaggia mi fa sentire un po' a disagio, soprattutto se il costume che indosso è troppo piccolo/grande/stretto/sgambato, oppure con tagli che non sai bene come indossarlo. 

Quando ero (più) giovane questo non era un problema: ero, forse, più timida di adesso ma il fisico c'era, e l'insicurezza passava in secondo piano.
Adesso no, anche se contano le proporzioni e la tonicità per far sì che ci guardino per l'eleganza e non perché attiriamo l'attenzione come un'insegna lampeggiante multicolor nella notte, la scelta del costume adatto è importante: non è necessario avere il fisico di Adriana Lima o Gigi Hadid - che vedrete nelle foto -  ma sentirci bene con noi stesse, con un fisico che sia il risultato di una vita sana ad ogni età.

Ho sempre ricercato il massimo del comfort, e mi piace molto il casual chic, per questo motivo amo soprattutto i costumi interi, oppure i due pezzi stile anni '50, femminili e mai volgari come quelli che indossavano le pin up.
Se il modello mi piace, scelgo il tankini, un mix tra il due pezzi ed il costume intero formato da slip e top a canotta, che permette la liberà dei movimenti di un costume intero perchè scopre in modo "giusto".
Non sono una patita del sole a tutti i costi, quindi ho diversi i caftani in tessuto leggero che indosso quando vado o torno dalla spiaggia, oppure al tramonto quando dal mare arriva la brezza leggera.

La scelta del colore rispecchia sempre la personalità di chi lo indossa: a tinta unita, ma anche con stampe floreali, righe, pois oppure con strass e ricamo effetto San Gallo  per chi ricerca un costume più particolare.
Per sentirsi affascinanti e a nostro agio anche in spiaggia...



Photo Triangl Official Site

venerdì 15 aprile 2016

Nail art: le tendenze primavera/estate

Buongiorno amiche,

la settimana volge al termine e ci si prepara a vivere il week end: abbiamo più tempo per la casa, per la famiglia e per noi stesse (non necessariamente in quest'ordine).
Come ogni venerdì, il post di oggi a tema beauty è dedicato alle unghie e tendenze nail art per la prossima primavera/estate.
Negli ultimi anni, i trend in fatto di moda e bellezza non sono definiti in modo netto: vale tutto ed il contrario di tutto, ma alcune linee guida sono sempre utili e, a volte, indispensabili.
La nail art è una vera e propria arte fatta di fantasia, precisione e tecnica. Io ho gusti abbastanza sobri, penso che la semplicità sia sempre la scelta migliore e tendo ad ignorare le proposte stravaganti e, a volte, di cattivo gusto che spesso sono create per stupire e far parlare ma che, in realtà, lasciano il tempo che trovano.
La french manicure, nelle sue mille varianti, è sempre di moda, quindi spazio alla fantasia: non solo base nude e bordo superiore bianco, ma anche colori contrastanti per enfatizzare questa bellissima tecnica. L'abbinamento grigio e rosa è chic e raffinato, ma anche base nude e punta nera, oppure base delicatamente rosata e punte con glitter.





giovedì 28 gennaio 2016

Color Nude: il trend per la prossima Primavera


Come sappiamo, i colori hanno una grande importanza nella nostra vita: grazie ad essi possiamo esprimere il nostro stato d'animo in un preciso momento, o semplicemente il nostro modo di essere in base alle varie occasioni. Infatti, a meno che il dress code di un evento non imponga un colore ben difinito, scegliendo i nostri colori diciamo agli altri chi siamo, in quel linguaggio non verbale che (di solito) tutti comprendono: se siamo allegri  e vogliamo attirare l'attenzione indossiamo colori accesi e vibranti; al contrario, se siamo un po' malinconici, optiamo per i colori spenti.
Ed è proprio il nude, una nuance neutra e non marcata, la tendenza proposta dagli stilisti nelle ultime sfilate per la prossima primavera: un colore che non è rosa, non è beige ma è un delicato color cipria che si fonde con l'incarnato ed esalta la pelle abbronzata. Una tonalità che definirei discreta.
Naturalmente, io non posso che esserne felice: infatti è tra i colori che amo di più proprio per la sua capacità di infondere un senso di calma e serenità in chi lo indossa, ma anche in chi lo guarda.

Per avere alcune idee su come abbinarlo, ho creato due set. Nel primo ho scelto un abito da cocktail con il dettaglio in nero che riprende la punta delle sling back, le scarpe bicolore. Perchè come diceva Chanel: "Si esce la mattina in beige e nero, si pranza in beige e nero, si va al cocktail in beige e nero. Si è eleganti da mattina a sera." Sostituiamo il beige con il più simile color nude ed il gioco è fatto.




lunedì 16 marzo 2015

Ispirazioni color Marsala


Buongiorno amici e buon inizio settimana,

da circa 15 anni, Pantone Color Institute (azienda americana nata nel 1962 che si occupa di grafica e catalogazione dei colori) stabilisce un colore rappresentativo dell'anno stesso.
In Italia, i pantoni sono anche i pennarelli professionali a punta squadrata prodotti da Letraset che hanno il pregio di non lasciare quelle antiestetiche linee scure quando si sovrappongono due segni, avendo cura di non attendere che il primo si asciughi. Io li utilizzavo alla Scuola di Moda, soprattutto per creare l'incarnato.
Per il 2015 il colore scelto da Pantone è il Marsala, come il vino liquoroso prodotto in Sicilia ed è un mix tra il rosso cupo ed il marrone. E' caldo, elegante e facilmente abbinabile.

Per darvi un'idea di come utilizzare questo colore, ho realizzato due set su Polyvore, il social fashion commerce che dà la possibilità agli utenti di creare delle board ispirate alla moda, all'interior design e all'arte: la particolarità di questa piattaforma è che ogni articolo (che sia un abito, un accessorio o un mobile) è facilmente riconducibile tramite link all'azienda che lo vende.

Il primo set (o collage) è ispirato alla moda con un abito molto femminile ed una serie di accessori.
Naturalmente, come in ogni cosa, sarebbe meglio non utilizzarli insieme nello stesso outfit altrimenti risulterebbe troppo "pesante", ma dosarli in base al proprio gusto, magari con un colore complementare.









Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...